Archive for the ‘windows xp tweak’ Category

Cambiare rapidamente le impostazioni di rete con il comando netsh

mercoledì, marzo 10th, 2010

Questo suggerimento vi sarà particolarmente utile se vi capita spesso di dover riconfigurare manualmente le impostazioni di rete (ip, gateway, dns) della vostra scheda di rete o wi-fi. Prima di trovare questa soluzione ho provato almeno una decina di programmini ma avevano tutti dei problemi e sembrava davvero incredibile che non esistesse una soluzione più semplice… infatti eccola qua: il comando “semisconosciuto” netsh (che esiste fin da windows 2000) ci permette di campiare i parametri in un attimo da linea di comando.

Prima di farvi qualche esempio vi consiglio per semplicità di cambiare i (folli) nomi di default che windows da alle schede di rete (ad es “Connessione alla rete locale (LAN)”) per farlo vi basterà andare su XP in start->impostazioni->connessioni di rete, su Vista/7 in start->pannello di controllo->centro connessioni di rete->modifica impostazioni scheda; da qui potete rinominare le schede in qualcosa di più umano, negli esempi seguenti il nome della scheda sarà semplicemente “LAN”.

veniamo agli esempi di utilizzo del comando netsh:

per settare un IP statico bastano questi 3 comandi:
netsh interface ip set address LAN static 192.168.0.181 255.255.255.0 192.168.0.254 1
(i 3 indirizzi ip sono rispettivamente ip della macchina, netmask, gateway; ricordarsi l’ 1 finale)
e per settare i DNS statici:
netsh interface ip set dns LAN static 192.168.0.254
netsh interface ip add dns LAN 192.168.0.253
(notare la differenza fra il dns primario e secondario)

per settare l’uso del DHCP:
netsh interface ip set address LAN dhcp
netsh interface ip set dns LAN dhcp

per abilitare o disabilitare la scheda:
netsh interface set interface LAN ENABLED
netsh interface set interface LAN DISABLED

Potete anche inserire questi comandi in un file .bat per velocizzare il tutto (ricordatevi di eseguirlo con i i diritti da amministratore)

PS: netsh dispone di molte altre opzioni, potete divertirvi a scoprirle se volete 😉

Impostare rapidamente la reply di Outlook 2007 da R: a Re:

lunedì, novembre 23rd, 2009

Come sicuramente saprete per eliminare il fastidioso problema dei vari Outlook che di default antepongono “R:” alle risposte al posto dello standard “Re:” basta cliccare la seguente opzione:

“Strumenti” -> “Opzioni” -> “Formato posta” -> “Opzioni internazionali” -> “Utilizza inglese per intestazione di risposta o inoltro”.

Quello che forse non sapete è che per farlo rapidamente si può generare e lanciare il seguente file .reg:

Windows Registry Editor Version 5.00
[HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice12.0OutlookPreferences]
"ENMessageHeaders"=dword:00000001

Fatelo lanciare a tutti i vostri amici che hanno Outlook! 😛
L’ho testato solo con Outlook 2007, probabilmente per il 2003 basta scrivere 11.0 invece di 12.0, fatemi sapere!

Patch per avere i bottoni di XP nella status bar di Chrome

giovedì, novembre 12th, 2009

Nel precedente post avevo trattato una soluzione rapida al problema dei bottoni della status bar di Chrome che non erano “giusti” in Windows XP, che consisteva nella modifica manuale del file Themes\default.dll

chrome normal prima

chrome xp dopo

Questa soluzione era però difficilmente utilizzabile perchè ad ogni aggiornamento del browser la suddetta dll veniva sempre sovrascritta con una nuova versione e bisognava ripetere la procedura di certo non rapida.

Ho quindi pensato ad una soluzione più semplice che consiste in uno script “one click” che rileva l’ultima installazione di chrome e patcha automaticamente la dll tramite l’utility freeware Resource Hacker.

Ovviamente bisogna ricordarsi di lanciare la patch dopo ogni aggiornamento di Chrome ma si tratta di una operazione velocissima e molto semplice! L’ho testata con Chrome 4.0.223.16 ma dovrebbe funzionare anche con le versioni future.

Aggiornamento: dalla versione 4.0.237.0 Google ha pensato bene di spostare le icone dei bottoni dal file default.dll a chrome.dll quindi è stato necessario creare una nuova versione della patch

Scarica Chrome XP Buttons Patch (Rev B) (per Chrome da 4.0.237.0 in su)

Scarica Chrome XP Buttons Patch (per Chrome inferiore a 4.0.237.0)

Tema per Chrome con i bottoni giusti per XP

venerdì, settembre 11th, 2009

Chi utilizza il browser Chrome su XP avrà notato che i bottoni della finestra sono forzatamente visualizzati nella modalità grafica di Windows Vista, se fosse solo una questione grafica sarebbe sopportabile ma hanno anche una posizione diversa! Quindi ad esempio se si minimizzano rapidamente varie fineste spesso capita di cliccare il bottone sbagliato su Chrome!

chrome normal

I bottoni della finestra di Chrome sono salvati nel file del tema grafico, quindi ho provveduto a creare un tema partendo da quello originale che preveda i bottoni giusti per XP.

chrome xp

Il tema di Chrome in uso è salvato in questo file

C:\Documents and Settings\<nome utente>\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Google\Chrome\Application\<versione chrome>\Themes\default.dll

nel mio caso la versione di Chrome è la 3.0.195.17 (canale Dev)

la dll è editabile e modificabile con il programmino shareware Resource Tuner (purtroppo non con il freeware Resource Hacker), basta semplicemente editare (doppio click) le icone presenti in “BINDATA” e sostituirle con immagini PNG giuste, che io ho recuperato direttamente da alcuni screen capture.

Zip con la dll modificata, attenzione potrebbe non funzionare con versioni successive o precedenti di Chrome, ricordate di backuppare quella originale.

Zip con le sole immagini, se volete fare le vostre prove.

Soluzione al problema di utente forzato a Guest da XP all’accesso ad una cartella condivisa Samba

mercoledì, febbraio 18th, 2009

samba guestProbabilmente vi sarà capitato qualche volta di accedere ad una cartella condivisa remota e notare con disappunto che nella richiesta credenziali l’utente viene forzato dal sistema operativo a Guest (grigetto non modificabile).

Ho appurato che questo accade sempre quando lato server c’e’ un Samba con “security = share” e l’utente presente sul client XP non combacia con un utente di quelli presenti sul server.

Ho visto che una soluzione comune adottata da altre persone è quella di creare un disco virtuale con l’opzione strumenti -> “connetti unità di rete”, specificando l’utente corretto.

Se invece si desidera una soluzione più trasparente ho scoperto un settaggio un po’ nascosto ma perfetto: dal pannello di controllo bisogna accedere ad “account utente”, cliccare sul proprio utente, “gestione password di rete”, “aggiungi”, specifcare il nome esatto del server, nome utente e password (nota: il nome utente deve essere obbligatoriamente nel formato “nomeserver\nomeutente”). Dopo questo settaggio il box di richiesta credenziali apparirà sempre con l’utente grigetto ma questa volta sarà l’utente giusto!

Decomprimere tutti i file NTFS compressi di un disco

martedì, febbraio 10th, 2009

L’altro giorno ho fatto partire inavvertitamente l’applicazione pulitura disco su windows xp, che danni avrà mai potuto fare vi domanderete… ebbene dopo 10 minuti che l’hard disk “frullava” senza motivo mi sono accorto che l’azione “compressione dei file obsoleti” per casa microsoft significa comprimere tutti file antecedenti una certa data! Pazzia! Ovviamente ho interrotto subito l’operazione ma mi sono accorto che il mio hard disk era disseminato a random di file NTFS compressi (si possono evidenziare in blu tramite un’apposito settaggio delle “opzioni cartella”). Ripristinare tutto come all’inizio non è così semplice perchè non esiste un comando da interfaccia grafica per decomprimere tutto cio che è stato compresso (soprattutto se i file “incriminati” sono sparsi qua e la), dopo un rapida ricerca ho scoperto che esiste un programmino A PAGAMENTO per fare l’operazione!!! Dopo altri 5 minuti invece ho trovato questo semplice comando:

compact /u /s /i *.*

va lanciato nella radice di ogni disco sporcato dal passaggio di “pulitura disco” 😛

Già che ci siete se volete disabilitare “pulitura disco” per evitare che il problema si ripresenti di nuovo vi basterà generare e lanciare il seguente file .reg:

Windows Registry Editor Version 5.00
[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer]
"NoLowDiskSpaceChecks"=dword:00000001

Io odio Windows Search 4.0 :-P

lunedì, febbraio 2nd, 2009

Premesso che sono ancora un fedele utilizzatore di Windows XP, quando ho fatto l’errore di installare l’update “Windows Search 4.0” (l’engine di search incluso in Vista, ora disponibile anche per XP) mi sono mangiato le dita 😛 ! Non vedo proprio la necessità di un odioso processo in backgrund che consuma risorse di sistema per indicizzare tutto l’hard disk!

Ho stoppato il servizio abbastanza facilmente (si chiama “Windows Search” e basta metterlo su disabilitato) ma ogni volta che volevo fare una normale ricerca mi continuava ad apparire la finestra nuova e non il classico search assistant (ovvero la famosa “ricerca con il cane”)

Ho sopportato questa “piaga” per qualche mese poi oggi finalmente dopo un bel po’ di ricerche ho trovato come ripristinare facilmente e senza danni la vecchia finestra di ricerca: basta cancellare una voce dal registro, potete farlo generando questo semplice file .reg:

Windows Registry Editor Version 5.00
[-HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{FFAC7A18-EDF9-40DE-BA3F-49FC2269855E}\TreatAs]

Se poi volete una ricerca ancora più sobria (senza cane :-) ) potete lanciare questo ulteriore reg:

Windows Registry Editor Version 5.00
[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\CabinetState]
"Use Search Asst"="no"

Bye bye windows search 😛

PS: testato solo su XP, non uso Vista.