Soluzione al problema di utente forzato a Guest da XP all’accesso ad una cartella condivisa Samba

samba guestProbabilmente vi sarà capitato qualche volta di accedere ad una cartella condivisa remota e notare con disappunto che nella richiesta credenziali l’utente viene forzato dal sistema operativo a Guest (grigetto non modificabile).

Ho appurato che questo accade sempre quando lato server c’e’ un Samba con “security = share” e l’utente presente sul client XP non combacia con un utente di quelli presenti sul server.

Ho visto che una soluzione comune adottata da altre persone è quella di creare un disco virtuale con l’opzione strumenti -> “connetti unità di rete”, specificando l’utente corretto.

Se invece si desidera una soluzione più trasparente ho scoperto un settaggio un po’ nascosto ma perfetto: dal pannello di controllo bisogna accedere ad “account utente”, cliccare sul proprio utente, “gestione password di rete”, “aggiungi”, specifcare il nome esatto del server, nome utente e password (nota: il nome utente deve essere obbligatoriamente nel formato “nomeserver\nomeutente”). Dopo questo settaggio il box di richiesta credenziali apparirà sempre con l’utente grigetto ma questa volta sarà l’utente giusto!

2 Responses to “Soluzione al problema di utente forzato a Guest da XP all’accesso ad una cartella condivisa Samba”

  1. Lepierre scrive:

    Forse sbaglio, ma in casi simili non conviene modificare le voci “enableplaintextpassword” nel registro di windows?

  2. wergio scrive:

    Ciao, ho testato anche quella soluzione, nel mio caso non funzionava, probabilmente dipende dalle versioni e dai settaggi di samba lato server e sicuramente in alcuni casi può bastare. La soluzione che ho pubblicato ha il pregio di essere sempre funzionante perchè in pratica forza delle particolari credenziali sul particolare server e non necessita modifiche nel registro.

Leave a Reply

*